GIORNALISMO…

 

  • Conferenza stampa “interessantissima” su GIOVANI IMPRENDITORI IN AGRICOLTURA. IL PANORAMA DELLE OPPORTUNITA’” …organizzato niente meno che dal Ministero del’agricoltura….all’hotel Plaza di Padova…peccato che quasi nessuno voleva intervenire al microfono…perché non avevano molto da dire…alla domanda chi è oggi il giovane agricoltore in Italia non c’è stata risposta ma un giro di parole…e pensare che a questa conferenza partecipavano almeno 3 organismi mai sentiti che si occupano di giovani e agricoltura…la riflessione sorge spontanea…ma possibile che esistano tanti organismi che ricevono così tanti soldi e che magari non hanno molto da fare? ( e sono gentile ovviamente)

 

  • Commento di una collega giornalista…purtroppo la categoria a volte è rappresentata da queste persone…” meglio aspettare tre bambini in una volta che tre uno dopo l’altro…così almeno ingrassi una volta sola…peccato che non sappia nemmeno cosa vuol dire portarsi dentro un piccoletto!!!!

  •  
    • In attesa di intervistare un assessore comunale…a fianco a lui un altro assessore comunale della stessa giunta sta rilasciando un’intervista ad una tv…ometto i nomi per rispetto di queste persone…. “ Ma xxxxx – dice il primo assessore – sta parlando come sempre di cose che non sa?” –                         

    • conferenza stampa in una scuola media per presentare i risultati di un progetto di riqualificazione dei ragazzi tramite l’arte…e mi arriva l’assessore regionale…mi avvicino e gli chiedo cortesemente un intervista e lui……” sucsa ma non so niente, neanche di che cosa sono venuto a fare qui….”………

  • protesta dei lavoratori pubblici contro il decreto brunetta..erano in tanti al Municipio…era la prima volta che ne vedevo così tanti..peccato che dietro le quinte una mia amica che era tra i manifestanti mi ha detto “siamo anche in pochi perchè in realtà questa è una sorta di assemblea pagata…”…allora non fate credere agli altri e soprattutto ai giornalisti che state lottando per il vostro posto di lavoro, che state scioperando per difendere il fatto che lavorate tanto!!!! perchè questo non è uno sciopero…e soprattutto quelli che non erano in municipio…che cosa stavano facendo in quelle ore pagate??? stupida io che ho fatto il pezzo e non ho detto la vera verità…ossia ho dovuto scrivere il pezzo classico e non “di inchiesta!….quanto è difficile a volter dire la verità..perchè sconvolgerebbe…

 

  • conferenza stampa alla cisl…presentazione proposta sull’addizionale Irpef…facciamo la conferenza, faccio le interviste…e poi faccio la domanda “sbagliata”…chiedo al segretario generale se l’addizionale Irpef è una tassa o un’imposta…lui “ovviamente” va in panico, si vergogna ma non sa come rispondermi…allora io gli spiego la differenza tra la tasse e l’imposta …ma lo stesso lui non sa nulla…pazzesco…e pensare che ha fatto una conferenza proprio su questa cosa e non ne sa nulla…evviva….

  • tra giornalisti e tecnici c’è sempre quell’amore e odio e quella differenza più o meno giusta. Basta che questa differenza non diventi un divario e che i giornalisti non debbano diventare tecnici…perchè i tecnici sono “limitati”…perchè allora sono sempre limitati e non quando non hanno voglia di lavorare. Allora va bene essere giornalista anche con una telecamera in mano e capace di montare che non si sa mai visti i tempi…però allora un tecnico deve saper fare almeno il suo lavoro e sapere scrivere su una titolatrice senza sbagliare visto che non è costretto a scrivere i pezzi e a leggerli in audio…o sbaglio? almeno che ci sia giustizia…

  • Intervisto un assessore su una pubblicazione di sua competenza…oltre alla classica domanda “ci parli della pubblicazione” esagero un po’ e gli chiedo qualche curiosità, gli faccio un domanda specifica sulla pubblicazione ….guai Miky!!!!!!

    Ovviamente non sapeva nulla sulla pubblicazione e peggio non aveva neanche letto quelle tre pagine di introduzione alla pubblicazione che sono una sorta di riassunto della pubblicazione stessa…quella stesse righe che noi giornalisti di solito utilizziamo per fare le domande senza sapere tutto sulla questione…

    Ma perchè allora ti sei fatto intervistare e hai fatto quella figura??? Visto che poi appena seduta mi sono  accorta che nella pubblicazione c’era la risposta specifica alla mia domanda…perché????

     

    Se questa è la parte politica c’è però anche la parte giornalistica in difetto…come sempre…

    Ossia c’è anche qualche giornalista o presunto tale che oltre a non sapere cosa sta facendo non riesce nemmeno a sfruttare la sua intelligenza per leggere un  comunicato stampa e fare le domande di conseguenza…e finisce che fa il porta microfono e sfrutta le domande dell’altro giornalista…che rimane imbarazzato davvero di fronte a tanto “silenzio”…

  •  

     

     

     

     

     

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: