CATTIVERIA E FALSITA’

COMPLEANNO MICHI LIGNANO 2006 027e’  pazzesco come la cattiveria si legga negli occhi di una persona e anche la falsità…in particolare l’incapacità di accettare la realtà e di modificarla a proprio piacimento.. e nel far questo andare sopra a tutto, al rispetto, alla buona fede, all’amicizia e agli affetti. Però succede e spesso ne ricavi una grossa delusione. E quando poi ci sono di mezzo i bambini allora è anche peggio, il senso è quello del vomito, dell’incredulità, dell’incapacità di accettare quello che ti viene detto che fa male e sai che non è assolutamente vero. Un po’ come i commenti dei politici post elezioni che sembrano tutti uguali, tutti hanno vinto nonostante i numeri parlino chiaro. Ma c’è sempre qualcuno che interpreta il risultato a suo modo, riuscendo a far risultare l’avversario un poco di buono.  E così il cittadino che già non era convinto e non aveva voglia di votare si demoralizza, non capisce più dove sta la verità, dove l’imbroglio…e continua ad allontanarsi dalla politica. C’è chi invece in questo mare magnum si trova perfettamente a proprio agio…..