LA NEVE

031

Nevica e ormai non è più una novità. Anzi ci stiamo tutti chiedendo quando smetterà e quando andrà via quello strato di ghiaccio che ormai fa parte dell’arredamento stradale…. E un po’ mi sento anche io così…innevata…bloccata sotto una coltre di neve…immobile…tanto che mi è mancata per molto tempo l’ispirazione, la voglia di scrivere…si era come bloccato il rubinetto….poi sono stata male …e stare male o ti blocca ancora di più o ti rimette in carreggiata nel senso che tocchi il fondo e riscopri il tuo fondo…e così ho riniziato a scrivere pensieri, mezze poesie….grazie anche ad un regalo così stupido…una sorta di quadernetto in pelle, un pensiero natalizio di qualche ente…e così messo accanto al letto mi ha fatti rinascere la voglia di scrivere, di mettere su carta e su pc i miei pensieri, le mie rabbie, le mie paure, le mie gioie, le mie curiosità….

Ovviamente c’è un grande buco di mesi che non voglio e non potrei colmare…posso riniziare a scrivere un altro capitolo..un capitolo diverso perché diversa è la Miky di questi mesi…è una Miky che ha dovuto subire molte delusioni, un po’ per colpa sua che legge e interpreta la persone a sua misura, o che si fida troppo nonostante tutto quello che ha passato….una Miky che viene spesso messa alla prova e magari più volte nello stesso momento.

Una Miky che ricomincia ad avere male allo stomaco…che sente il malessere che le passa nello stomaco, nel respiro che magari non c’è o è accelerato…una Miky che riesce a piangere, a dire basta, così non va…una miky che vuole vivere, che non riesce però ad essere diversa da com’è.. ma che non vuole fare finta di vivere…

Annunci

4 Risposte

  1. Ciao Miky, ci conosciamo solo tramite facebook (poco) e io ti conosco tramite la tv e quello che leggo qui…
    Ti lascio un pensiero di alcuni miei amici.
    Alle volte, leggendolo, lo ritengo una riflessione sdolcinata…ma nei momenti di grossa difficoltà mi ha tirato fuori dalla neve e dal freddo intorno a me, uscire da quel malessere che hai nella bocca e che ti accompagna durante tutta la giornata…spero ti faccia lo stesso effetto, o almeno ti faccia un pò bene. Con affetto Emanuele

    RICOMINCIARE
    Ricominciare e’ come rinascere
    e rivedere il sole in un mondo di liberta’
    e credere che la vita
    si rianima davanti agli occhi tuoi senza oscurita’
    e sapere che ancora tutto puoi sperare.

    Ricominciare e’ come rinascere
    dall’ombra di un passato che ormai non conta piu’
    e ritornare semplici
    cercando nelle piccole cose la felicita’
    e costruire ogni attimo il tuo domani

    Ricominciare e’come dire ancora si alla vita
    per poi liberarsi e volare
    verso orizzonti senza confini
    dove il pensiero non ha paura
    e vedere la tua casa diventare grande come il mondo

    Ricominciare e’ credere all’amore
    e sentire che anche nel dolore
    l’anima puo cantare e non fermarsi mai

  2. La NEVE… ogni fiocco di neve è un pensiero ma…..viene giu e tu sei li che devi uscire e la strada è bloccata e il parcheggio non c’è e fa freddo….. poi quando comincia a passare e resta un paesaggio bianco da gustare mi sembra che il mondo intorno sia più bello, la neve un po’ ricopre ed uniforma ed allora penso che sotto la neve il mondo è lo stesso di prima ma mi appare diverso perchè io lo vedo diverso, ..ed anch’io son sempre lo stesso ma questa nuova prospettiva mette voglia di ricominciare prima che si sciolga del tutto la neve oppure aspettando la prossima nevicata lasciando che gli altri vedano la coltre bianca oppure che arrivi un sole capace di scioglierla per mostrarsi come si è in realtà e sentrisi bene così.

  3. Scrivere aiuta a liberarsi dei penseri, delle paure, dei desideri irrealizzabili. Scrivere dà piacere e consolazione. E’ una forma personalissima di far parlare la nostra testa, il nostro io, a vole anche quello inconscio. Scrivere è una vantaggio. Lo puoi fare per te stesso e per gli altri. Scrivere ha un valore assoluto che non puoi cancellare. Riempi quel libretto di pelle Mik, e poi comprane un altro e un altro e un altro ancora. L’inchiostro non finirà mai.

    • si è vero l’inchiosto non finirà mai….forse ogni tanto si secca come il cuore…basta con pazienza saperlo aprire e riempire di gioie e dolori…in ogni caso questo 2009 sarà la mia rivincita o almeno l’inizio della mia rivincita, ora che mi sono ritrovata, ho ritrovato la mia vita…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: