POLITICI E UMANITA’ VARIA

obama2Ha vinto Obama e ha vinto la speranza…che nel mondo cambi qualcosa…che responsabilità hai Obama…!!!!

Naturalmente l’America ha dato un’altra lezione di stile al resto del mondo con Mc Cain che ha dichiarato dopo la sconfitta che Obama è il suo presidente…cosa impensabile per l’Italia dove addirittura il giorno delle elezioni americane ci sono stati gli schieramenti…e i partiti che da una parte  hanno pompato la possibile elezione di Obama…dall’altra hanno sostenuto l’avversario a gran voce….loro sono su un’altra dimensione e sono più avanti di noi come al solito…

Nonostante questo non voglio arrivare a pensare come il mio vecchio amico Maurizio che l’Italia è uno schifo di paese, che bisogna andarsene per stare bene…non è vero, io mi lamento e cerco di cambia qualcosa, ma in fondo sono italiana e sono contenta di esserlo…

Nonostante questo visto il lavoro che faccio ho modo di vedere tante schifezze e per fortuna ogni tanto anche qualche cosa carina…però sicuramente come diceva oggi una mia collega non riesco più tanto a credere a qualcuno, tanto meno ai politici…e ho capito come gira il sistema mio malgrado…

Perché dunque, giusto per dire le cose come stanno, u n ministro si permette di dire in conferenza stampa ad un altro collega giornalista “salutami il tuo editore che è un mio grande amico”…perché così spudorato, perché mostrare e buttare un faccia agli altri che tu ministro sostieni economicamente quella tv…perché ha preso posizione politicamente ed è per questo che sta andando avanti bene e si sta espandendo ai danni di altre tv….

 

E perché, e siamo sullo stesso livello, un onorevole si permette di dire ad un regista in un social network che tutti vedono …non ti preoccupare che quando cambia la dirigenza rai vedrai che la tua opera verrà trasmessa….perchè così tanta sfacciataggine di fronte ad un clientarismo becero?

 

Ma non ne ho solo per i politici…parliamo dei giovani ai quali tutti si rivolgono?

Intervista ad una ragazza di 18 anni prossima alla maturità che ha appena assistito alla visita nella sua scuola del presidente della repubblica…e alla quale chiedo al microfono come si sono preparati all’evento, pensando ovviamente a come le insegnanti avessero preparato i ragazzi…e lei con candore mi risponde….” Non ho dormito tutta la notte perché non sapevo come vestirmi….”!!!!!!!!!!

E su questi giovani bisogna fare conto??? Su questi che pensano al vestito e che vanno in piazza perché seguono la folla? Per fortuna c’è qualcuno che si disingue….

Per non parlare dei tanti ragazzini stagisti che vengono mandati da tanti editori a fare i giornalisti in occasioni pubbliche….e che anziché starsene zitti e imparare da chi questo mestiere lo fa da tanti anni pensa di essere Montanelli e si arroga il diritto di fare un’intervista da solo…per poi non saper nemmeno fare le domande, anzi peggio non saper neanche cosa chiedere… allora va bene l’inesperienza ma un po’ di umilità vi prego!!!!

Annunci

APPENA TI FERMI SEI PERDUTO!

a volte si corre talmente tanto che appena ci si ferma si è perduti. almeno a me capita spesso così…

appena mi fermo e ho quella mezzoretta di calma e relax ecco che ti cascano addosso tutti i pensieri che mentre eri di corsa se ne stavano in riposo…senza contare del fisico che si a subito sentire…ed ecco allora i giramenti di testa…come dire….forse era meglio se ti fermavi prima…

quanto ai pensieri…beh quelli è proprio giusto che escano proprio per liberarsi e per dirti che, puoi far finta di niente ma se hai qualcosa n sospeso prima o poi viene fuori e ti chiede il conto…non puoi sfuggirgli! pazzesco davvero…

senza contare che al mattino, dopo tanti pensieri e malesseri ti svegli e vedi tante piccole rughette sugli occhi che ti fanno compagnia…e allora alla ricerca di una soluzione tampone…da donna …come uno stupidissimo cucchiaino in frigo da passare sotto le borse….che scema….

per fortuna ogni tanto si fanno degli incontri strani ma veri..io penso che ci siano degli angeli ogni tanto che ci vengono a fare compagnia…

ho incontrato una signora anziana, 72 anni, una bellissima signora vestita tutta di viola con addosso le converse…che mi ha cominciato a parlare e a dire che sono “un cucciolo da amare”….

sì era decisamente un donna sui generis, sicuramente non normale…ma è riuscita ad essere sincera e a dire tutto quello che pensava…forse sarebbe meglio per tutti….